Treno FLIRT nella natura

Sedia a rotelle e passeggino

Autobus, treni, stazioni – Mobilità possibile per tutti

In Alto Adige ci impegniamo per facilitare l’utilizzo dei mezzi pubblici alle persone a ridotta mobilità e alle persone che viaggiano con passeggini o bagagli. Cerchiamo di eliminare il più possibile le barriere architettoniche, almeno laddove questo sia di competenza della Provincia di Bolzano. Negli anni passati sono state elevate le banchine di molte stazioni e sono stati costruiti numerosi ascensori. I nuovi treni e i nuovi autobus che entrano in servizio sono a pianale ribassato e hanno posti riservati e sicuri per le sedie a rotelle e per i passeggini.
Questo è un tema importante, che ci sta a cuore e che rimarrà sempre al centro dell'attenzione.

Treni regionali

I treni regionali in Alto Adige sono quasi esclusivamente moderni convogli a pianale ribassato, con al loro interno lo spazio adeguato per sedie a rotelle e passeggini. Questi treni sono contrassegnati sugli orari altoadigemobilità dal simbolo della sedia a rotelle.
Le stazioni di competenza della Provincia di Bolzano, la maggior parte in Alto Adige, sono dotate di banchine elevate e ascensori. Se sei un viaggiatore a ridotta mobilità, alla stazione di Bolzano puoi richiedere assistenza a SalaBlu: salablu.verona@rfi.it

Autobus

Le persone in sedia a rotelle e i bambini in passeggino possono occupare sulla maggior parte degli autobus il posto a loro riservato. Le relative informazioni sono apposte all’esterno degli autobus.
A bordo degli autobus sia le sedie a rotelle, sia i passeggini devono essere posizionati sul posto a loro riservato e fissati durante la corsa. Se il posto è già occupato, per motivi di sicurezza non è consentito ad altre persone in sedia a rotelle o con passeggino di salire sull’autobus; deve essere garantita la salita e la discesa senza ostacoli a tutti i passeggeri.